Brasilian Waxing: negli ultimi due decenni la ceretta brasiliana è diventata piuttosto popolare come metodo di depilazione della zona bikini.
Come è nata la ceretta brasiliana?
Anche se le origini sono ovviamente brasiliane, possiamo dire che la popolarità di questo metodo di depilazione è dovuto alle sette sorelle Padilha, di origini brasiliane, che nel loro centro estetico in Manhattan, lo J. Sisters International, hanno portato quella che era la loro esperienza in fatto di ceretta brasiliana, era il 1987.
Nel giro di 5 anni le sorelle hanno conquistato la popolarità e la fama nazionale. La loro ceretta brasiliana è diventata un fenomeno cult, riviste di bellezza hanno cominciato a parlare di questo metodo di depilazione e persino spettacoli televisivi come Sex and the City citavano la ceretta brasiliana. Da quel momento in poi la brazilian wax ha avuto un’espansione planetaria.
La cera brasiliana è uno dei metodi di epilazione della zona bikini più richiesti e in voga: questa tipologia di ceretta, infatti, promette ottimi risultati con un trattamento quasi indolore, capace di soddisfare la maggior parte delle donne, o quanto meno coloro che amano sentirsi completamente lisce.
Le cere SKIN’S:
- fondono a bassa temperatura: hanno infatti una temperatura di utilizzo molto più bassa rispetto alle cere tradizionali e molto vicina alla temperatura corporea.
- l’epilazione con metodo SKIN’S dura di più rispetto al metodo tradizionale: perché anche il pelo più piccolo viene catturato in profondità. Ne consegue un’epilazione più efficace, fino a 6 settimane.
- la pelle rimane a lungo idratata, morbida e setosa.
Le cere Skin's Best Brasilian Waxing sono realizzate con una tecnologia completamente diversa da quelle tradizionali, hanno una temperatura di utilizzo vicina a quella corporea e tale aspetto diminuisce al minimo il trauma da calore sulla pelle, rendendo il trattamento molto confortevole. L'abituale sensazione di bruciore della ceretta tradizionale, arrossamenti, irritazioni e problemi di fragilità capillare sono assenti.
Grazie alla loro speciale multi-direzionalità, non richiedono di seguire il senso del pelo nella rimozione, facilitando l'operatività del professionista nelle aree difficili e delicate e riducendo al minimo la quantità di cera necessaria.
L'alta plasticità permette un'applicazione pratica e veloce. La stesura di cera è sottile e nel medesimo tempo molto resistente. La striscia, una volta solidificata, ha un'estrema trazione ossia efficienza nello strappo e risulta molto facile da rimuovere.
Le cere Skin's Brasilian Waxing limitano notevolmente i rischi di follicolite e sono ultra-performanti, inglobano il pelo in profondità, anche quello più corto, difficile e non ancora visibile e lo estraggono delicatamente, in un unico strappo senza l'uso di strisce e senza attaccarsi alla pelle. I polimeri con cui sono formulate non attaccano lo strato corneo, pur avendo una grandissima presa sulla cheratina del pelo. Ciò consente all'operatrice di eseguire un'applicazione pratica e veloce direttamente su piccole e grandi zone, limitando il tempo del trattamento e rischi di follicolite e, al consumatore, di ricevere un trattamento quasi indolore ed efficace.
A differenza della ceretta tradizionale che lavora in superficie, le cere Skin's Best Brasilian Waxing non si attaccano alla pelle, non spezzano il pelo nella sua lunghezza e non necessitano di una pinzatura successiva. Inoltre, la speciale formulazione in resine sintetiche prive di allergeni riduce al minimo il rischio di allergie, soprattutto sulle pelli sensibili.
Back to Top